Le strane idee della scienza. Come la pensiamo e come è eBook

DATA
2013
NOME DEL FILE
Le strane idee della scienza. Come la pensiamo e come è.pdf
AUTORE
Graziano Cavallini
Festivalpatudocanario.es Le strane idee della scienza. Come la pensiamo e come è Image

DESCRIZIONE

Abbiamo conservato per te il libro Le strane idee della scienza. Come la pensiamo e come è dell'autore Graziano Cavallini in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web festivalpatudocanario.es in qualsiasi formato a te conveniente!

Il testo presenta una vasta casistica di fraintendimenti tipici delle conoscenze scientifiche e delle più diffuse difficoltà a capire queste. Si tratta di dati raccolti in decenni di indagini condotte sia da ricercatori e da gruppi di ricerca nazionali e internazionali sia, alcune, direttamente dall'autore e da suoi collaboratori. Rielaborata dalla prima parte di un suo libro rivolto a specialisti (1995), depurata da ingombranti percentuali statistiche e citazioni bibliografiche, resa molto più snella, sintetica e leggibile a un largo pubblico, la presente versione mira a fornire a insegnanti di ogni ordine e grado scolastico la conoscenza delle idee che devono aspettarsi dai loro studenti, e a renderli consapevoli, loro e qualunque persona intellettualmente curiosa, di come normalmente più o meno tutti travisiamo la scienza.

Le strane idee della scienza. Come la pensiamo e come è ...

Lo ritengo quasi un dovere sociale, un mio compito da assolvere. Infatti, nonostante il continuo parlare dell'importanza della ricerca scientifica, e nonostante il fatto che i prodotti della scienza siano parte integrante della nostra quotidianità', e' sorprendente constatare quanto siano confuse le idee in proposito nell'opinione ...

Le strane idee della scienza. Come la pensiamo e come è ...

Questo è il significato fondamentale della celebre frase di Einstein : "le teorie sono sotto-derminate dai dati, libere creazioni della mente umana", a cui fa eco la bella intuizione di J. Dryden, poeta inglese del XVII secolo, che definì la musica "scienza dei suoni armonici" e la scienza "arte costruita su principi".

LIBRI CORRELATI

forma del vivere. L'etica del gentiluomo e i moralisti italiani
Un luogo freddo e oscuro. Cold justice. Vol. 1
L' embrione umano: qualcosa o qualcuno?
Il precinema oltre il cinema. Per una nuova storia dei media audiovisivi
One destiny. Vol. 1
Grandma and the ballerina. Dreams are forever. Ediz. illustrata
Se fa male non è amore. Liberarsi da amori non corrisposti, relazioni infelici e parassiti emotivi
Sharon sconfina
Siamo tutti un po' francescani. Papa Benedetto XVI in visita ad Assisi. 17 giugno 2007. Ediz. italiana e inglese
La città dentro
Lunga è la notte
L' Italia nuova. Identità e sviluppo (1861-1988)
Domina
Testo a fronte. Vol. 52
La nascita della tragedia. Ediz. critica
L' albero dei confetti. Ediz. a colori