Arrigoni e l'assassinio del prete bello. Milano, 1953 eBook

DATA
2016
NOME DEL FILE
Arrigoni e l'assassinio del prete bello. Milano, 1953.pdf
AUTORE
Dario Crapanzano
Festivalpatudocanario.es Arrigoni e l'assassinio del prete bello. Milano, 1953 Image

DESCRIZIONE

Leggi il libro Arrigoni e l'assassinio del prete bello. Milano, 1953 PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su festivalpatudocanario.es e trova altri libri di Dario Crapanzano!

Alle sei di mattina del Venerdì Santo del 1953, a Milano, viene trovato il cadavere di un sacerdote, riverso su una panchina di piazzale Bacone. È don Luciano Fontevivo, il responsabile dell'oratorio della parrocchia di San Sigismondo Elemosiniere. Non c'è Pasqua che tenga, l'indagine è subito affidata al commissariato Porta Venezia di cui è a capo Mario Arrigoni. La prima scoperta dell'indagine riguarda l'aspetto del prete: don Luciano era talmente affascinante da essere paragonato dalle donne che frequentavano la parrocchia a un attore americano, e da meritarsi il soprannome di "prete bello". In apparenza era un sacerdote modello, attivo nel sociale e sempre pieno di idee innovative per coinvolgere la comunità di fedeli, come quella di mettere in piedi una piccola compagnia teatrale. Ma sul suo conto giravano anche voci e pettegolezzi secondo i quali don Luciano avrebbe intrattenuto rapporti "proibiti" con alcune giovani frequentatrici della parrocchia. Nel corso degli interrogatori, Arrigoni e i suoi uomini incontrano un variegato campionario di personaggi legati al mondo della vittima: una vivace perpetua a suo tempo "sciantosa" di tabarin, un simpatico parroco amante del rum e dei sigari avana, un investigatore privato fanatico di Sherlock Holmes, una seducente ex attrice teatrale, un sagrestano che le fa da guardia del corpo, e infine una bellissima giovane che ha deviato, suo malgrado, dalla retta via.

Arrigoni e l'assassinio del prete bello. Milano, 1953 ...

Arrigoni e l'assassinio del prete bello. Milano, 1953: Alle sei di mattina del Venerdì Santo del 1953, a Milano, viene trovato il cadavere di un sacerdote, riverso su una panchina di piazzale Bacone. È don Luciano Fontevivo, il responsabile dell'oratorio della parrocchia di San Sigismondo Elemosiniere.Non c'è Pasqua che tenga, l'indagine è subito affidata al commissariato Porta Venezia di ...

Arrigoni e l'assassinio del prete bello. Milano, 1953 ...

Arrigoni e l'assassinio del prete bello: Milano, 1953 di Crapanzano Dario . DALLA SECONDA DI COPERTINA: Milano 1953. Chi ha ucciso Don Luciano? Un nuovo caso per il commissario Arrigoni e gli agenti del Porta Venezia. Alle sei di mattina del Venerdì Santo del 1953, viene trovato, riverso su una panchina di piazza Bacone, ...

LIBRI CORRELATI

Una modesta proposta
Abitare, comunicare, pensare, sperimentare. Le telecomunicazioni per chi le usa e gli spazi per chi le progetta
Re: zero. Starting life in another world. Vol. 5
Il potere delle cose ordinarie. Sguardi antropologici
Dimore storiche nell'arte di Jean Paul Troili. Ediz. illustrata
Almanacco del delitto. Storia e antologia del cerchio verde
Angeli o demoni i nostri bimbi? Storia di una montatura anticomunista: il processo ai pionieri di Pozzonovo
La nube purpurea
Come vincere la paura della matematica
Trieste-Salario. La mappa storica illustrata
Kit concorso Regione Emilia Romagna: 108 specialista amministrativo giuridico. Manuale + quiz. Competenze tecnico-professionali-Quiz e tecniche per la prova preselettiva. Con espansione online. Con software di simulazione
Biblioteca Teresiana. Il respiro del tempo. Ediz. illustrata
L' intransigente
Prima della quiete. Storia di Italia Donati
Design e antropologia. Riflessioni di un non addetto ai lavori