Come stanno le cose. Il mio Lucrezio, la mia Venere eBook

DATA
2014
NOME DEL FILE
Come stanno le cose. Il mio Lucrezio, la mia Venere.pdf
AUTORE
Piergiorgio Odifreddi
Festivalpatudocanario.es Come stanno le cose. Il mio Lucrezio, la mia Venere Image

DESCRIZIONE

Leggi il libro Come stanno le cose. Il mio Lucrezio, la mia Venere PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su festivalpatudocanario.es e trova altri libri di Piergiorgio Odifreddi!

Duemila anni fa un uomo guardò alla cultura del futuro, e ne anticipò una buona parte in un'opera visionaria e avveniristica: l'uomo era il poeta Lucrezio, l'opera il poema "De rerum natura". Tutte le grandi teorie scientifiche di oggi (l'atomismo fisico-chimico, il materialismo psicologico, l'evoluzionismo biologico) sono esposte e difese nei suoi canti. Tutte le grandi superstizioni umanistiche di ieri (la filosofia non epicurea, la letteratura non realistica, la religione non deista) sono criticate e attaccate nelle sue invettive. Il "De rerum natura" costituisce dunque, allo stesso tempo, un'opera di divulgazione scientifica e una testimonianza laica: esattamente le due chiavi di lettura del mondo alle quali ha legato il suo nome anche il "matematico impertinente" Piergiorgio Odifreddi. Ma allora chi meglio di lui potrebbe condurre il lettore nei meandri del poema antico, e mostrare che la scienza moderna è in larga misura una serie di postille a Lucrezio? "Come stanno le cose" affianca a una nuova traduzione in prosa del capolavoro di Lucrezio un commento illustrato di Odifreddi che ne mostra le connessioni ideali o fattuali con l'intera cultura, umanistica e scientifica. Si scopre così che le parole di un letterato classico e i pensieri degli scienziati contemporanei convergono nell'offrire una grandiosa visione del mondo.

"Come stanno le cose" Il mio Lucrezio, la mia Venere ...

Come stanno le cose Il mio Lucrezio, la mia Venere. Piergiorgio Odifreddi. 5.0, 1 valutazione; 7,99 € 7,99 € Descrizione dell'editore. Duemila anni fa, con il De rerum natura, Lucrezio guardò alla cultura del futuro e ne anticipò una buona parte in un poema visionario e avveniristico, ...

"Come stanno le cose", Lucrezio in versione Odifreddi ...

Come stanno le cose Il mio Lucrezio, la mia Venere. di e con Piergiorgio Odifreddi Irene Ivaldi - letture Lamberto Curtoni - violoncello produzione Promo Music. Il 14 marzo 2016, una serata speciale ed unica, in prima nazionale per la scena del Teatro Vittoria.

LIBRI CORRELATI

Transavanguardia. Ediz. illustrata
Costruisco la mia casa delle bambole. Con gadget
Obesità e diritto. Uno studio sul «paternalismo alimentare»
Sulle nature dell'universo. Testo latino a fronte. Vol. 1
Ipnosi in pillole
Il manuale tematico della pietra. Con CD-ROM. Vol. 2
Come contare fino a infinito
Christmas book
La scienza dei magi. Vol. 4
Un alpinista qualunque. Storie di monti e natura
Black Hammer. Vol. 2: L' evento
Attenzione cacca dappertutto! Racconti rudi e antimelensi
L' albero fossile e l'albero vivo. Immagini e note sull'utilità del castagno
Todo cambia. Figli di desaparecidos e fine dell'impunità in Argentina, Cile e Uruguay
Vedere Dio. Le apocalissi giudaiche e protocristiane (IV sec. a.C.-II sec. d.C.)
Addio sensi di colpa. Come liberarsi della paura grazie al perdono