Una biblioteca italiana in terra d'America. Orazione (1828) eBook

DATA
2019
NOME DEL FILE
Una biblioteca italiana in terra d'America. Orazione (1828).pdf
AUTORE
Lorenzo Da Ponte
Festivalpatudocanario.es Una biblioteca italiana in terra d'America. Orazione (1828) Image

DESCRIZIONE

Leggi il libro Una biblioteca italiana in terra d'America. Orazione (1828) PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su festivalpatudocanario.es e trova altri libri di Lorenzo Da Ponte!

Che cosa si sapeva in America nel primo Ottocento della secolare tradizione letteraria e scientifica italiana? Secondo Lorenzo Da Ponte, giunto negli Stati Uniti nel 1805, quasi niente. L'Orazione del 1828, pronunciata per raccogliere fondi per la prima biblioteca italiana negli Stati Uniti, con la sua entusiastica celebrazione dei più grandi letterati e scienziati fioriti nel Bel Paese dal secolo XIII ai primi dell'Ottocento rispondeva idealmente a quanti non avrebbero saputo andare oltre Tasso nell'elenco delle glorie della letteratura italiana. In questo lungo discorso Da Ponte elabora una sintesi portentosa di una civiltà secolare che ha prodotto capolavori degni di gareggiare con le opere più prestigiose della classicità latina. La promozione della cultura italiana nel Nuovo Mondo si offre, però, al poeta veneto anche come un'occasione imperdibile per respingere e confutare, proprio all'alba della stagione risorgimentale, i pregiudizi diffusi nel mondo anglosassone contro gli italiani, ingiustamente ritenuti ignavi e viziosi.

3.7 Commento scientifico | Archivio della ricerca dell ...

Lorenzo D'Aponte, Una biblioteca italiana in terra d'America. Orazione 1828, edizione e commento a cura di Laura Paolino, Marsilio, 2019. Igor Esposito, La memoria gatta, prefazione di Elio Pecora. Una lettera di Laura Betti, Magmata, 2019.

Laura PAOLINO | Pubblicazioni

In questo lungo discorso, tenuto per far conoscere al colto pubblico newyorkese le glorie della letteratura e della cultura scientifica italiana, Da Ponte elabora una sintesi portentosa di una civiltà secolare che ha prodotto capolavori degni di gareggiare con le opere più prestigiose della classicità latina e di entrare a far parte della prima biblioteca italiana fondata negli Stati Uniti ...

LIBRI CORRELATI

Il Prologo all'«Ordinatio» di Giovanni Duns Scoto. Introduzione, testo, traduzione e commento
Colpevoli d'innocenza
Tecniche di dominazione magica e verbale. Uso operativo del potenziale magico individuale
Al museo degli antiquari. Catalogo della mostra (Siena, 8-31 marzo 1997)
Anatomia dell'irrequietezza
Progetto democrazia. Un'idea, una crisi, un movimento
Il regno di Agarttha
Grammatica russa. Esercizi. Vol. 1
Nero eterno
Atlantis Saga. The revelation. La trilogia completa: Genesi-Secret-Code
Single senza pace
Messia nero. Stregoneria, cristianesimo e religioni tradizionali in Costa d'Avorio
Nei Kung. Gli insegnamenti segreti dei saggi guerrieri
Festeggiamo il Natale. Tradizioni, addobbi, regali, ricette...
Tumulti
I diritti fondamentali. Libertà e diritti sociali
ACAB. All cops are bastards
Le lettere. Ediz. illustrata
Caro Bul. Lettere a Leone Traverso (1953-1967)
La dinamica della risposta letteraria